venerdì 8 febbraio 2013

Consigli di make-up: il Fondotinta

venerdì 8 febbraio 2013
Buonasera ragazze, oggi apro una nuova rubrica: consigli di make-up. Non che io sia estetista, anzi, però mi piacerebbe condividere con voi le nozioni che ho acquisito in questi anni riguardo il trucco e la cosmesi. Siete pronte? Cominciamo.
Questa sera parliamo di fondotinta. Normalmente è considerato la base prima del trucco...però non è esattamente così. Alla radice della buona tenuta del make-up stanno, per ordine: una buona crema idratante e il primer. Esistono 3 tipi di primer: per il viso, per gli occhi e per le labbra. Il primer ha la funzione di eliminare le discromie e garantisce una maggiore tenuta del make-up.
Ma torniamo al protagonista del nostro post. La funzione del fondotinta è quella di ravvivare ed uniformare il colorito e mascherare le imperfezioni. Inoltre, a seconda della formula, questo può controllare le secrezioni sebacee della pelle o idratarla nel caso la avessimo secca.
Il fondotinta va scelto in base a 3 fattori: il colore dell'incarnato, il tipo di pelle e il grado di copertura che desideriamo.
Il fondo deve sì, mascherare i difetti, ma deve anche essere invisibile. Per la serie "il trucco c'è ma non si vede!", quindi deve somigliare il più possibile al colore del nostro incarnato. Sarebbe sempre opportuno selezionarlo alla luce naturale, poiché le luci artificiali potrebbero alterarne visivamente la colorazione. Ricordatevi, poi, che è importante sceglierlo anche tenendo conto del sottotono, di cui parleremo in seguito.
Esistono vari tipi di fondotinta: il fluido, lo stick, i compatti, le creme colorate e i minerali. So che ne esistono altri ma non ho mai avuto modo di "conoscerli bene".

- Fondotinta Fluido: facilmente modulabile, è forse la tipologia di fondo più usata, anche perché è possibile mescolarne diversi per ottenere la nostra tinta perfetta, nel caso non trovassimo quella adatta in commercio. E' particolarmente indicato per chi ha la pelle secca proprio perché composto in buona parte da acqua. Personalmente consiglio sempre di applicarlo utilizzando una spugnetta in lattice, tamponandolo per garantire una buona copertura. Nel caso si desiderasse ottenere un effetto meno pesante, è consigliabile inumidire leggermente la spugnetta.

- Fondotinta Stick: è piuttosto grasso, composto in una certa parte da polveri minerali, molto coprente. Una volta steso, non occorre applicare altre polveri, come la cipria. Pare sia nato per il cinema!

- Fondotinta Compatto:  può essere in polvere oppure in crema ed è particolarmente adatto per le pelli da miste a grasse, perché composto da cere e basi lipidiche molto leggere.

- Crema Colorata o BB Cream: si tratta proprio di una crema al cui interno sono presenti dei pigmenti colorati che hanno la funzione di donare un leggero colorito all'incarnato. Più che altro è concepita come trattamento idratante e protettivo, utile per chi volesse un make-up molto-molto delicato, perché la sua coprenza è veramente minima.

- Fondotinta minerale: una piccola rivoluzione nel mondo dei fondi. Si stende come se fosse una cipria, preferibilmente con un pennello kabuki. Sembrerebbe un fondo normale ma ha una coprenza più leggera. Io lo sto usando adesso e posso assicurarvi che l'effetto è molto naturale.

Per adesso ho finito, spero che abbiate trovato interessante questo breve post! Vi ricordo che la rubrica ha cadenza settimanale. Teoricamente dovrei riuscire a postarla ogni venerdì, salvo imprevisti. Un bacio e buona serata!

5 commenti:

  1. stick non ne ho mai visti! ne hai mai provati? °-°

    RispondiElimina
  2. No, ma per me non andrebbero bene, visto che ho la pelle grassa! Comunque alla Kiko li hanno!

    RispondiElimina
  3. Bellissimo post, ottimi consigli! :)

    p.s. Non conoscevo il tuo blog, davvero carino! :) Ti seguo con Google friend connect! Se ti va passa da me e, se ti piace il mio blog, ricambia! Mi farebbe davvero piacere!

    Babi
    www.voguebuster.net

    RispondiElimina
  4. Grazie per essere passata Barbara, ho visitato subito il tuo sito e mi piace molto! Hai una nuova follower! Un bacio :)

    RispondiElimina
  5. Io uso il fondo compatto della KIKO, avendo la pelle mista/grassa, e mi ci trovo bene, ma presto proverò quello in polvere minerale della Neve che ho preso, sperando di aver azzeccato il colore. Semmai lo userò come crema colorata, ah ah!

    C'è un premio per te nel mio blog:
    http://cosmeticsandmakeupreview.blogspot.it/2013/02/premi-sunshine-award.html

    RispondiElimina

Essence de Vanille - Blog © 2014