sabato 6 aprile 2013

Review: detergente Vichy Pureté Thermale VS struccante bifasico occhi e labbra L'Oréal

sabato 6 aprile 2013
Ciao bellezze! Mi sembra un secolo che non scrivo più sul blog. Spero vogliate perdonare la mia imbarazzante assenza. Come state? e come avete passato la Pasqua? Mi auguro che tutto sia andato nel migliore dei modi.
Quest'oggi vi propongo una review dove ho deciso di mettere a confronto due struccanti. O meglio, un latte detergente di cui vi avevo già parlato (Pureté Thermale 3en1 di Vichy) e uno struccante -effettivo- bifasico per occhi e labbra di L'Oréal.
Come già specificato nel post linkato prima, il prodotto di Vichy non è altro che un latte per il viso dalle 3 funzioni: detergente, tonico e struccante per occhi.
In quel post, se controllate, avevo scritto la seguente frase "E' pur sempre un latte detergente e pertanto non può avere le potenzialità di uno struccante bifasico."
In un certo senso, sono stata costretta a ricredermi. Almeno a confronto dello struccante firmato L'Oréal. Vediamo i due prodotti:


Image and video hosting by TinyPic


In questa foto, i due contenitori sono praticamente sdraiati sulla superficie, quindi il colore dello struccante L'Oréal risulta completamente azzurro perché le due fasi, in quella posizione, si sono miscelate. Allo stato normale, invece, il liquido all'interno si presenta azzurro nello strato superiore e bianco-azzurrino in quello inferiore, come da "struttura" di un normale bifasico.
Il flacone contiene 125 ml di prodotto e scade dopo 6 mesi dall'apertura.
Ma veniamo alle differenze sostanziali dei due "protagonisti".
Lo struccante bifasico ci viene in aiuto quando abbiamo bisogno di rimuovere specialmente un make-up waterproof, giusto? Giusto. La buona caratteristica di questo bifasico di L'Oréal è, come dicevo prima, che può struccare benissimo sia gli occhi che le labbra.
Il detergente di Vichy non ha, ovviamente, la caratteristica (quantomeno "fisica") di una lozione struccante bifasica poiché si presenta proprio come latte detergente, quindi bianco e leggermente cremoso. Dalla sua ha, però, le 3 caratteristiche che vi ho elencato prima, fra cui spunta anche quella di normale struccante.
Bene.
Smontiamo quanto detto riguardo le non-potenzialità del prodotto Vichy, cioè: "E' pur sempre un latte detergente e pertanto non può avere le potenzialità di uno struccante bifasico".
Con -penso- comprensibile sgomento, mi sono accorta che il latte detergente pulisce molto meglio del bifasico L'Oréal. Già. Ci ho fatto caso non molto tempo fa: ero davanti allo specchio e mi stavo preparando per la noiosissima operazione "smacchia-faccia". Ho agitato il flacone del bifasico in modo da miscelare le due parti, ne ho messo un po' sul dischetto in cotone e ho cominciato la rimozione del make-up.
Terrore.
Un paciugo che non vi dico, un obbrobrio, una cosa inguardabile. Sembravo un panda, e non sto scherzando. Non so quante volte ho dovuto ripassare lo struccante perché andassero via quelle enormi macchie nere dal mio viso. Tra parentesi avevo utilizzato l'eyeliner in crema di E.l.f. che non è proprio di facilissima rimozione (ma mai tremendo quanto un eyeliner di Kiko).
Insomma, alterata come non mai, dopo non so quanto sono riuscita a togliere tutte le macchie nere. Il giorno dopo, stesso trucco. Stesso eyeliner e stesso mascara. L'ombretto era sicuramente diverso: è difficile che io metta lo stesso colore per due giorni consecutivi.
Arriva la sera con annessa operazione "smacchia-faccia". Stavolta decido di riprovare il latte detergente di Vichy.
Miracolo: l'eyeliner non si è sparpagliato dove ha voluto come era successo con il bifasico ed è bastato davvero poco prodotto per ottenere quasi subito una pulizia ottimale.
Ho riprovato anche in seguito, sempre alternando L'Oréal e Vichy, e il risultato non è cambiato.
Voto molto positivo a Vichy per l'efficacia. Un po' meno a L'Oréal, che -bene o male- fa il suo lavoro ma macchia troppo il viso e spesso bisogna adoperare più prodotto (nonché dischetti) del normale per far sembrare gli occhi minimamente puliti.
Voi avete già provato questi prodotti? Se sì, raccontatemi come vi ci siete trovate e spero che la review vi sia stata utile.
Un bacione.

6 commenti:

  1. Non ho mai provato nessuno dei due!

    RispondiElimina
  2. lo struccaggio viso, nello specifico occhi, è un trauma anche per me:D per fortuna ho trovato il prodotto giusto:)

    RispondiElimina
  3. Io usavo uno struccante clinique fenomenale!:) Peccato il prezzaccio di 23.90!): baci

    RispondiElimina
  4. Ehi nel mio blog c'è un premio per te! Buona giornata! =)

    RispondiElimina
  5. Ciao!! Hai vinto il Liebster Award
    http://hypnoticpoison1.blogspot.it/2013/04/liebster-award.html

    RispondiElimina
  6. ciao c'è un dolce premio per te :D
    http://hiddenthenight.blogspot.it/2013/04/secondo-super-sweet-blogging-award.html

    RispondiElimina

Essence de Vanille - Blog © 2014