mercoledì 19 febbraio 2014

Tempo di riflettere.

mercoledì 19 febbraio 2014
Da qualche tempo a questa parte mi capita spesso di riflettere un po' sul mondo dei blog, specialmente su quelli che riguardano la "materia" che tratto io: il make-up.
Mi capita di pensare, più che altro, a ciò che sto facendo nel mio piccolo. O che NON sto facendo.
Spesso mi imbatto in pagine e blog con millemila utenti iscritti, piccole realtà che, col tempo, sono cresciute a dismisura. E, al contempo, guardo Essence de Vanille e mi chiedo:
"Ma dov'è che sbaglio?".
Per quale motivo molte ragazze vengono seguite con sincerità e io no?
Sbaglio il modo di pormi? Tratto male gli argomenti? Non recensisco abbastanza prodotti? Cosa c'è che non va? Insomma, non riesco proprio ad ingranare la marcia.
Non che io voglia diventare famosa, anzi. Quello che mi manca è la certezza. La certezza di essere in grado di trattare determinati argomenti in maniera corretta, coinvolgente, la certezza di essere apprezzata per quello che sono e che offro. Forse molte ragazze si stanno facendo le stesse domande che mi pongo io. Già, MOLTE. E' forse questo il problema? Siamo forse in troppe a svolgere questa "attività" in internet? Ed è forse per questo che vanno avanti solo quelle nate prima, piuttosto che le autrici di nuovi blog, più recenti? O magari sono io, il problema... Sono io che sto sbagliando tutto, sono io che ho "sbagliato campo".
A volte vorrei mandare tutto a quel paese ma poi mi dico: "E' veramente quello che voglio? Voglio davvero buttare tutto nel cesso, questa mia VERA passione? Per cosa? Solo perché non ho 20.500 followers? Solo perché non ricevo abbastanza commenti?".
Eppure, Essence de Vanille ha un sacco di visualizzazioni. In quel senso direi che va a gonfie vele. E allora?
No, non voglio che vada così. Io andrò avanti comunque, perché ho finalmente trovato qualcosa che mi appassiona veramente, in tutto e per tutto.
Io vado avanti, poi... si vedrà.

16 commenti:

  1. non lasciarsi intimorire da niente e nessuno è già la scalata verso il successo...a tutte noi capita un momento in cui ci sentiamo un pochino insoddisfatte ma avere un posto in cui tornare per scrivere le nostre giornate e i nostri pensieri è un sacrosanto diritto e va difeso con passione e coraggio...in bocca al lupo per tutto :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ti ringrazio, davvero ^^ E crepasse, questo lupo =P

      Elimina
  2. Ci ho pensato molte molte volte vedendo blog nati molto dopo il mio crescere ed esplodere in un paio di mesi. Per alcuni lo capisco, perché magari chi li scrive ha uno stile particolare, è molto brava con le foto o particolarmente simpatica. Per altri no. Fai conto che per esempio nonostante BeautyBats abbia un buonissimo numero di followers a commentare sono sempre le stesse, molti si sono persi col tempo o sono visualizzatori silenziosi. Addirittura nonostante tutto mai NESSUNA richiesta di collaborazione da chicchessia (non che le voglia, al contrario, ma per farti capire quanto io sia poco visibile nonostante i numeri). Perciò ti dico di sbattertene, i numeri non sono niente, spesso sono persone iscritte e mai più tornate, sono i commenti e le visualizzazioni l'importante :) se davvero il tuo blog è utile a qualcuno certo non si conta dai followers :) quindi non mollare e continua a divertirti a scrivere, anche se fosse per due commenti in croce!! Arriveranno vedrai. Smack :*

    RispondiElimina
  3. Ciao
    ho trovato il tuo blog perchè svampi l'ha condiviso. Ti dico un piccolo segreto che mi hanno rivelato quando il mio blog non cresceva. Mi hanno detto scrivi in modo chiaro, fai magari qualche foto più grande e divertiti. Io parlo di tutto ciò che il mio mondo, non ho tantissimi follower il blog ormai è aperto da 3 anni e posso ritenermi soddisfatta perchè non ho chiesto collaborazioni, parlo di quello che ho, del mio modo di vedere il mondo, giusto o sbagliato che sia, ci metto la mia faccia, la mia ironia il mio modo di affrontare la vita. Sono stata anche criticata in malo modo, e avevo voglia quasi si chiudere perchè per me è puro divertimento ho altro da fare nella vita che farmi insultare, ma alla fine le persone che lo hanno visto nascere e crescere mi hanno detto mancherebbe qualcosa alla rete e allora sono andata avanti e ho rimesso nuovamente la faccia.
    Non sono una persona che molla facilmente ma ci sta il momento di sconforto, guarda avanti inventati qualcosa, sii sempre te stessa perchè omogenizzarsi alla massa c'è sempre tempo, anzi non farlo mai, mantieni la tua rotta e cerca solo di divertirti.
    Noi piccoli cresciamo con il passa parola. Non ti preoccupare vedrai che anche tu troverai il tuo posto nella rete. Baci buona giornata e come dico sempre un sorriso in faccia e uno in borsa. Alex

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Alessia, grazie mille anche a te! E' bello sentirvi vicine, grazie davvero ^^

      Elimina
  4. Non credere sia solo "bravura"... la maggior parte di essi è solo APPARENZA! ;) Hanno millemila followers e poi sul blog al massimo una decina di commenti! E' bello così? Io non credo!
    Spopolano grazie al sub4sub e allo scambio di "favori" (Ricambi?)... e tutto ciò è davvero SQUALLIDO.
    Continua per la tua strada, meglio avere pochi iscritti che ti apprezzano che millamila farlocchi!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Hai perfettamente ragione Angie.. Meglio essere naturali, senza sovrastrutture o quant'altro.. Alla fine, il bello dei blog è anche questo: mostrarsi per ciò che si è veramente!

      Elimina
  5. Il blog, almeno per come lo concepisco io, è un momento di svago e perchè no, sano cazzeggio :) se poi segue altro (tanti followers, nuove conoscenze e collaborazioni) ben venga ma prima di tutto deve essere una cosa che ci fa star bene e rilassare :) se scrivere il blog ti piace e ti diverte come dicono in Sicilia "futtitinni" e continua XD In bocca al lupo (che non fa mai male)! :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì, è una cosa che mi appassiona sul serio e di sicuro non mollerò! Continuerò a fare del mio meglio e.. chi mi ama, mi segua, come si suol dire! Grazie mille anche a te, davvero! (e crepi il lupo =3)

      Elimina
  6. Me lo chiedo spesso anche io, perché scrivere se non si va avanti.
    Ma poi penso che mi segue chi mi trova interessante e non numeri che si scordano di me. Secondo me chi ha un seguito che partecipa non è felice dei "grandi numeri", piuttosto del fatto che ci siano sempre le stesse persone, ricorrenti, a commentare, a seguire.

    Ti ho trovata tramite Svampi. Ora mi metto a spulciarti :3

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Esatto, a me è proprio questo che interessa! I numeri fanno fino a un certo punto.. Le cose importanti sono ben altre ^^
      Grazie per essere passata di qui <3

      Elimina
  7. Sono sempre stata una follower silenziosa, ma mi è sempre piaciuto il tuo blog, e ti leggo volentieri...non mollare, qualunque cosa succeda! :-*

    RispondiElimina
  8. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  9. Capisco come ti possa sentire, anch'io spesso mi soffermo a pensare a queste cose, al fatto che forse sbaglio il modo di pormi, o non piace come scrivo, non lo so...Ma alla fine visto che ho aperto il blog per hobby e per distrarmi un pò lascio perdere, io continuo ad andare avanti per la mia strada, se poi i lettori aumenteranno tanto meglio, ma non lasciamoci abbattere dai numeri, alla fine conta la sostanza! :)
    Un bacio cara ;*

    RispondiElimina

Essence de Vanille - Blog © 2014